Comune di Lignano Sabbiadoro

 

 

 

 

Residenze convenzionate di Via Cividale

Edilizia convenzionata per il sostegno alla Residenza locale in via Cividale

Contattaci

Sei interessato? Mandaci i tuoi dati e ti contatteremo al più presto possibile!

Privacy: Your information is 100% secure

Ecotower Lignano Sabbiadoro

Ecotower  è un progetto residenziale innovativo che Vario Haus realizza in collaborazione con il Comune di Lignano Sabbiadoro. L’intervento consiste nella realizzazione di un nuovo immobile di 16 alloggi in via Cividale, da destinare alla vendita in regime di edilizia convenzionata ai residenti nel comune di Lignano Sabbiadoro.

L’immobile si compone di 16 appartamenti ad elevata prestazione energetica, è prevista una tipologia a torre di 7 piani realizzata con struttura interamente in legno.

 

Contattaci

Sei interessato? Mandaci i tuoi dati e ti contatteremo al più presto possibile!

Privacy: Your information is 100% secure

 

                                       

Requisiti

 

Downloads

Communicazione importante!


Gli interessati all’acquisto di un alloggio in regime di edilizia convenzionata, dovranno presentare domanda secondo i criteri e le modalità di assegnazione, consultabili nel “ bando di assegnazione “ emesso dal Comune di Lignano Sabbiadoro.


Appartamento variante A + B

Ci sono due tipologie

È prevista la realizzazione di 6 piani residenziali- ciascun piano può essere costituito da due unità di tre camere ciascuno, oppure da quattro appartamenti da una camera, ottenuti dividendo l’unità da 3 camere in due sottomultipli.Pochi ma funzionali concetti guidano il design che caratterizza gli alloggi:• Orientamento ideale delle zone a giorno;• Ampie vetrate che garantiscono un’ottima illuminazione degli interni.• Ampie terrazze di mediazione tra l’interno e l’esterno dell’alloggio, con funzione di protezione dall’irraggiamento solare estivo, ma che permettono, allo stesso tempo, di usufruire dell’apporto solare invernale.• Superfici generose che favoriscono un ottimo comfort abitativo ottimizzando lo spazio necessario per ogni funzione.La qualità delle finiture e il design dedicato agli spazi comuni, unitamente all’attenzione per l’illuminazione notturna della torre, fanno di questo edificio un concreto esempio che raccoglie le prerogative di una utenza sempre più attenta, preparata, ed esigente del nuovo mercato immobiliare.Come già accennato i piani residenziali saranno realizzati interamente con struttura portante in legno; per le pareti, sia perimetrali che divisorie interne, si utilizzerà la tecnologia a telaio, mentre i solai saranno in X-Lam. Il paramento esterno sarà costituito da intonaco su cappotto; i parapetti delle terrazze saranno in cristallo ed acciaio.

Solo due passi

È molto semplice

1. Passo

Mandaci i tuoi dati.

Clicca qui sotto e entra in contatto con noi!

Contattaci

Sei interessato? Mandaci i tuoi dati e ti contatteremo al più presto possibile!

Privacy: Your information is 100% secure

2. Passo

Ti richiameremo al più presto!

Ne parleremo di tutto!

Contattaci

Sei interessato? Mandaci i tuoi dati e ti contatteremo al più presto possibile!

Privacy: Your information is 100% secure

Descrizione dell`intervento

La filosofia costruttiva

Il tema del recupero del tessuto edilizio esistente nelle aree urbane consolidate, unitamente alla necessità di costruire edifici sempre più performanti sotto il profilo energetico e sicuri sotto quello sismico, fanno della “BIOEDILIZIA” la nuova frontiera dell’architettura sostenibile e del nuovo concetto di abitare. Con le moderne tecnologie costruttive in legno si possono realizzare tipologie edilizie che ci permettono di sostituire completamente le tradizionali costruzioni con strutture portanti in cemento armato o acciaio.
È il caso di questa nuova costruzione sita a Lignano Sabbiadoro, lungo via Cividale. È prevista una tipologia a torre di 7piani, in cui il piano terra è realizzato con struttura in calcestruzzo mentre i 6 piani residenziali sono realizzati con struttura interamente in legno, utilizzando l’esclusiva tecnologia VARIO HAUS.
Lo schema funzionale molto semplice ma, allo stesso tempo, flessibile e performante è costituito da un vano scala centrale che garantisce i collegamenti verticali alle unità collegate su entrambi i lati, sia in termini distributivi che impiantistici. Compositivamente il fabbricato è caratterizzato da una tessitura geometrica data dalle differenti tipologie di aperture, arricchita dalle terrazze aggettanti e dagli elementi frangisole. I sei piani residenziali si “staccano” visivamente dal basamento, in parte poggiante su pilotis.

Il piano terra e la copertura

Al piano terra, oltre alla hall di ingresso, sono state previste un numero sufficiente di cantinole, mentre la copertura ospiterà l’impianto fotovoltaico e le unità esterne dell’impianto termico, opportunamente suddivisi per ogni utente, in modo da garantire la gestione autonoma dell’impianto, secondo le particolari esigenze abitative di ogni residente. La struttura portante del piano terra è costituita da pilastri e setti in conglomerato cementizio armato, con tamponatura in blocchi Leca facciavista tinteggiati. Il vano scale sarà in struttura portante tipo X-Lam per tutti i piani. Il fabbricato poggerà su una fondazione a platea su pali.

Gli spazi esterni

Negli spazi esterni trovano posto i seguenti elementi:
• Le aree a verde finite a tappeto erboso e le alberature in essenze autoctone interposte tra gli stalli dei posti auto.
• I percorsi pedonali in parte lastricati con pavimento in gres porcellanato e in parte con masselli autobloccanti drenanti.
• La viabilità di accesso e di distribuzione interna asfaltata.
• I posti auto in numero sovrabbondante rispetto alle necessità, pavimentati con grigliato drenante.
• La rampa di accesso all’autorimessa interrata dell’edificio adiacente.

Il sistema costruttivo

Prefabbricazione=Processo costruttivo controllato

Il sistema costruttivo della prefabbricazione in legno, in uno degli impianti più moderni d’Europa, consiste nella realizzazione in stabilimento degli elementi che andranno a costituire l’edificio: muri, solai e copertura giungono in cantiere già preassemblati e qui vengono montati.
Questo sistema consente una precisione millimetrica nella produzione e riduzione dei tempi di realizzazione, a tutto vantaggio della qualità della costruzione finale.

Certificazione ETA degli elementi prefabbricati

L’utilizzo del sistema costruttivo di prefabbricazione permette di ottenere la certificazione degli elementi finiti quali pareti, solai, copertura etc.
La certificazione europea ETA su materiali di partenza, linea di produzione, nodi costruttivi ed elementi finiti costituisce una garanzia sulla qualità costruttiva.

Comfort e risparmio

Il massimo comfort abitativo

Il principale obiettivo di questo progetto è quello di garantire il massimo comfort abitativo unito a bassissimi costi di gestione, questo è ottenuto realizzando un edificio ad altissima efficienza energetica e con elevati standard di isolamento acustico.
Comfort sotto tutti i punti di vista:
• Comfort termico
• Comfort igrometrico
• Comfort acustico
Tutto questo nasce da una attenta progettazione integrata, nella quale involucro e impiantistica sono studiati l’uno in funzione dell’altro, al fine di ottenere le migliori prestazioni da entrambi.

INVOLUCRO EFFICIENTE

Per poter offrire un involucro ad elevatissime prestazione energetiche si è prestata la massima attenzione a tutti i fattori che entrano in gioco.

Progettazione architettonica

L’efficienza dell’involucro nasce già da un’attenta progettazione architettonica, vale a dire:
• Geometria “compatta” con un ottimale rapporto superficie/volume
• Studio degli ombreggiamenti, al fine di evitare il surriscaldamento estivo e ottimizzare l’apporto solare invernale.
• Ottimale dimensione e posizionamento delle superfici trasparenti.
• Corretto orientamento del fabbricato e disposizione interna dei locali.
• Cura dei dettagli costruttivi.

Utilizzo di materiali di qualità

Materiali di qualità significa utilizzo di materiali selezionati e certificati sotto tutti i punti di vista: sostenibilità ambientale, prestazionale, provenienza, bioedilizia. A lato sono riportate alcune delle certificazioni presenti nei materiali impiegati.

Isolamento termico ed acustico

L’analisi progettuale ha identificato le migliori tecnologie e metodologie applicative tali da garantire il miglior grado di comfort termico, acustico e di privacy all’interno dell’ambiente abitativo. Per quello che riguarda gli aspetti acustici si è fatto riferimento a quanto previsto dal Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 5.12.1997 (“Determinazione dei requisiti acustici passivi degli edifici”).  L’esamina preventiva ha individuato, pertanto, tutti quegli elementi atti a caratterizzare  acusticamente l’opera, quali:
• Inquadramento urbanistico ed acustico;
• Definizione delle grandezze;
• Classificazioni degli ambienti;
• Analisi delle partizioni verticali di separazione tra distinte unità:
• Calcolo previsionale del potere fonoisolante degli elementi divisori;
• Calcolo previsionale del livello di rumore da calpestio nei solai;
• Calcolo previsionale degli elementi di facciata;
• Calcolo previsionale del rumore derivante da impianti tecnologici a funzionamento continuo e discontinuo;  Per l’aspetto dell’isolamento termico la progettazione si è posta l’obiettivo di raggiungere i massimi standard prestazionali, andando ben oltre gli attuali limiti di legge, in modo da offrire un edificio che possa essere all’avanguardia anche negli anni futuri.

Impermeabilizzazioni

Altrettanta attenzione è stata posta all’impermeabilizzazione del fabbricato, al fine di evitare qualsiasi infiltrazione d’acqua sia dalla copertura che dalle terrazze o formazione di condensa interstiziale.

Pareti

Le pareti esterne presentano una struttura portante a telaio in legno massiccio bilama, con montanti verticali e traversi in abete rosso austriaco (da filiera produttiva certificata) dello spessore di 180 mm. L’eccezionale valore di isolamento termico, con una trasmittanza Um= 0,15 W/m2K°, è ottenuto con l’interposizione di 180 mm. di isolamento termico in fibra minerale e altri 100mm di cappotto in EPS, per uno spessore totale della parete pari a 329,5 mm. Il rivestimento interno è costituito da una lastra in gesso naturale ad alta densità e rinforzato con fibre di cellulosa, che garantisce ottime prestazioni meccaniche, oltre ad essere un regolatore naturale dell’umidità interna degli ambienti, in quanto materiale igroscopico, contribuendo alla salubrità dei locali. Altrettanto rilevanti sono le prestazioni acustiche raggiunte, con un Rw ≥ 47 dB. La parete risulterà permeabile al vapore (parete traspirante) e impermeabile all’acqua.
Le pareti interne, sia portanti che solo divisorie, sono realizzate con la medesima struttura in legno a telaio, di adeguati spessori (100mm o 180 mm.). Anche in questo caso il rivestimento interno, su ambo i lati, è costituito una lastra in gesso naturale fibrorinforzato,così da dare la possibilità di fissare qualsiasi tipo di arredo pensile su tutte le pareti dell’appartamento, senza alcuna necessità di predisporre rinforzi interni. Le prestazioni acustiche partono dai 43 dB della parete non portante. Particolare attenzione è stata posta nella progettazione delle prestazioni acustiche delle pareti di divisione tra appartamenti, prevedendo una doppia parete da 144,5 mm con intercapedine d’aria per uno spessore complessivo di 314 mm e un Rw ≥ 63 dB. Tutte le pareti sono certificate per una resistenza al fuoco REI 60.

Solai

Sono previste tre tipologie di solai. Il primo solaio, quello che divide i locali accessori del piano terra dai locali abitati degli altri piani, è costruito in calcestruzzo armato, con un isolamento a cappotto in EPS di 100 mm.
I solai interpiano sono formati da una struttura portante costituita da pannello strutturale in legno X-Lam e rivestimento con lastra di fibrogesso dal lato soffitto. Questa soluzione, oltre a fornire le adeguate caratteristiche strutturali, offre ottime prestazioni acustiche, a tutto vantaggio del comfort degli inquilini. Nell’ultimo solaio, anch’esso con struttura in X-Lam, è  prevista un’adeguata impermeabilizzazione costituita da una prima guaina bituminosa, che funge anche da barriera al vapore e una seconda guaina in PVC zavorrata con ghiaia. Fra le due verrà posato l’isolamento termico in pannelli di EPS pendenzato, dello spessore minimo di cm. 25. Saranno realizzati anche gli opportuni camminamenti per permettere un facile accesso alla manutenzione degli impianti termico e fotovoltaico posizionati
in copertura.

Rampe scale e vano ascensore

Le rampe scale saranno realizzati con struttura in legno. Il vano ascensore avrà struttura portante in pannelli di legno tipo X-Lam.

Pacchetti pavimenti interni

I pacchetti dei pavimenti interni alle unità prevedono la seguente stratigrafia:
• Livellamento con materiale alleggerito (tipo Isocal o simile) a copertura delle tubazioni dell’impianto elettrico ed idraulico.
• Coibentazione termica con pannello in XPS.
• Materassino acustico.
• Massetto con tubazioni del riscaldamento a pavimento.
• Finitura con piastrelle in gres porcellanato o in parquet prefinito di legno posati su sottofondo in sabbia-cemento.

I serramenti esterni

A garanzia dell’efficienza complessiva dell’involucro un ruolo fondamentale è svolto dai serramenti; per tale motivo verranno adottati i migliori infissi proposti dal mercato, dal punto di vista delle prestazioni termiche, acustiche e di tenuta all’acqua. Tutte le finestre e porte-finestre sono realizzate con speciale vetro termoisolante a tre strati e guarnizione in gomma, sono provviste di meccanismo di apertura ad anta e ribalta azionabile con una sola mano. Ferramenta a scomparsa. Le maniglie sono di colore bianco o colore alluminio. Vengono forniti vetri di sicurezza per infortuni per le porte-finestre come previsto dalla norma UNI 7697 e secondo il DL 206 del 6 settembre 2005 e precedenti. I davanzali interni sono in legno rivestito di colore bianco. Un occhio di riguardo è inoltre rivolto all’ambiente con l’uso di materiali biocompatibili e riciclabili.
Di seguito sono indicate le specifiche tecniche che li caratterizzano.
• Coefficiente di trasmittanza complessivo medio Uw = 0,74 W/m²K
• Telaio in PVC con 88mm di spessore
• Profilo altamente isolante a 6 camere
• Triplo vetro con trattamento basso emissivo, camere riempite con gas Argon, trasmittanza
Ug = 0,5 W/m²K
• Distanziatori isolanti tipo “Swisspacer”
• Linea con profilo small = più vetro = più luce
• Componenti stabilizzanti del PVC biocompatibili “Greenline”
• Prodotto con materiali riciclabili
• Tripla guarnizione di contorno per una perfetta tenuta a vento e pioggia e ottima insonorizzazione acustica
• Ferramenta Maco MultiMatico
• Perni di chiusura a fungo, livello di sicurezza A
• Indice di attenuazione ponderato 36 dB
• Guarnizioni di sicurezza in GKF per un ottimale smaltimento dell’acqua
• Adeguabile fino a classe antieffrazione RC2
• Superficie bianca
• Maniglie in alluminio, color argento.

L´impiantistica

Impianto di riscaldamento e raffrescamento

L’impianto termico è caratterizzato da soluzioni tecniche all’avanguardia che prevedono:
• Ogni unità abitativa è dotata di sistema di generazione del caldo e freddo autonomo.
• Riscaldamento e raffrescamento tramite pavimento radiante con gestione autonoma per ogni appartamento di temperatura di funzionamento ed orari, per consentire all’utilizzatore la massima flessibilità ed adattabilità.
• Fonte energetica costituita da pompa di calore ad aria/acqua ad alta efficienza (una per ogni appartamento) alimentata da energia elettrica, in gran parte autoprodotta dall’impianto fotovoltaico previsto in copertura.
• Produzione dell’acqua sanitaria mediante la medesima pompa di calore, dotata di serbatoio di accumulo.
• Unità interna ad aria (ventilconvettore) di deumidificazione e integrazione del raffrescamento, collegato alla pompa di calore.
• Possibilità di impostare temperature diverse nei singoli ambienti, all’interno dello stesso appartamento, in base all’esposizione e alla destinazione d´uso del locale, nonché alle preferenze dei singoli individui.
Il sistema a pavimento radiante porta a un maggiore benessere termico grazie a:
• Funzionamento per irraggiamento che evita il formarsi di correnti convettive d’aria
• Inoltre il funzionamento a bassa temperatura porta a:
Impedire la combustione del pulviscolo atmosferico, che può causare senso di arsura e irritazione alla gola. Limitare la circolazione di polvere, che può essere causa di allergie e difficoltà respiratorie. Alta efficienza della Pompa di calore che, lavorando a bassa temperatura, ottiene
elevati C.O.P. La distribuzione dell’impianto radiante, completo di filtro defangatore, è effettuata tramite collettori in polimero con valvole di intercettazione per ogni singolo circuito.

Impianto idrosanitario

La tubazione proveniente dall’acquedotto giunge al locale tecnico al piano terra, dove vengono installate le apparecchiature per la riduzione della pressione e la separazione idraulica, oltre al filtro dissabbiatore; da qui, attraverso idoneo percorso, l’acqua verrà portata alle varie unità immobiliari. Le reti di raccolta delle acque reflue vengono divise in acque nere, provenienti dai bagni, ed acque grigie, provenienti dalle cucine.
La rete di scarico delle acque nere e saponate dei bagni sarà servita da colonne di scarico con percorso verticale fino al piano di campagna; da qui, con percorso orizzontale, le acque verranno convogliate alla fognatura comunale previa depurazione delle stesse in conformità alle normative vigenti. Le acque nere vengono convogliate in pozzetti con sifone Firenze, mentre le acque grigie passano attraverso un separatore grassi. Le reti di scarico delle cucine e dei bagni saranno realizzate con tubazioni in miscela brevettata a base di polipropilene (PP) e cariche minerali (MF), complete di raccorderia e giunzioni del tipo ad innesto. Tutte le colonne avranno sfiato a tetto. L’impianto è completo di valvole per intercettazione acque nei bagni e nei collettori di riscaldamento. Le tubazioni di adduzione dell’acqua calda, fredda e di circolazione sono in materiale plastico ed isolate secondo normativa. Tazza WC e bidet sospesi vengono montati su controparete; la cassetta e le colonne di scarico sono insonorizzate, in modo da garantire un ottimale isolamento acustico dei locali.
In ogni appartamento sarà installato un attacco acqua fredda per lavatrice. In ogni zona cottura sono previsti punti di erogazione di acqua calda e fredda per il lavello ed erogatore e scarico per lavastoviglie.

Acque piovane

Le acque piovane provenienti dalla copertura del fabbricato e dal lotto verranno convogliate in un sistema di raccolta opportunamente sovradimensionato, in modo da rispettare il principio dell’invarianza idraulica.

Impianto elettrico

L’impianto elettrico sarà realizzato secondo le norme italiane CEI 64-8/V3. In funzione della destinazione d’uso dei locali saranno realizzate le opportune dotazioni elettriche necessarie per lo svolgimento delle attività ordinarie. In particolare in prossimità di tavoli, comodini, piani di lavoro cucina ed elettrodomestici saranno presenti le prese per un agevole e pratico utilizzo dei servizi elettrici. Tutti i locali bagno contenenti vasche o docce saranno dotati di impianto di chiamata di soccorso. Nei bagni è prevista inoltre la predisposizione per l’installazione di uno scaldasalviette elettrico. Frutti e placche saranno della ditta Vimar, modello Plana, in tecnopolimero colore bianco. Tutte le unità immobiliari saranno dotate di prese per la ricezione dei segnali televisivi terrestri e satellitari, dislocate nei punti più idonei. La posizione esatta dei punti luce, interruttori, prese etc. sarà definita dal progetto esecutivo. La dotazione base per ogni appartamento è indicata nella tabella a lato. Ogni appartamento sarà collegato al portone d’ingresso mediante linea di campanello, apri porta e citofono. Il citofono sarà del tipo a parete con apri porta incorporato. Gli spazi comuni come i vani scala e l’autorimessa sono dotati di apparecchi per l’illuminazione di emergenza in caso di assenza di energia elettrica, in modo da garantire i requisiti di illuminazione richiesti dalla legge. Anche nelle unità sono previste delle fonti autonome di illuminazione di emergenza, tipo lampade di emergenza a parete o plafone con alimentatore incorporato. L’accensione dei corpi illuminanti per l’illuminazione ordinaria dei vani scala sarà comandata tramite sensori di movimento posizionati su ogni piano.

Impianto antintrusione

È prevista la predisposizione per impianto antintrusione volumetrico eseguito mediante posa di tubi corrugati vuoti incassati nelle murature per futura installazione di: sirena interna, sirena esterna, punto selettore, punto alimentazione centralina, collegamento linea telefonica e punti rilevatori sui locali abitabili.

Impianto fotovoltaico

È prevista l’installazione in copertura di un impianto fotovoltaico con una potenza complessiva di 32,6 KWp, ottenuta attraverso 96 pannelli monocristallini. L’impianto sarà suddiviso in modo che ad ogni appartamento sia destinata una specifica porzione gestibile autonomamente ed avrà le seguenti caratteristiche:
• 1,44 KWp per gli appartamenti ad una camera
• 2,64 KWp per gli appartamenti a tre camere.
• Inverter con monitoraggio incorporato controllabile da remoto.

Impianto ascensore

Sarà installato un ascensore conforme alla Direttiva della Unione Europea 2014/33/ UE; alla Norma Tecnica EN81-20 / EN81-50; alla Direttiva Compatibilità Elettromagnetica 2014/30/UE; al D.M.236 del 14-06-1989 avente le seguenti caratteristiche:
• Portata - Capienza : 480 kg - 6 passeggeri
• Velocità : variabile da 0,63 m/s a 1 m/s in funzione del carico in cabina e della direzione e lunghezza della corsa.
• Fermate - Accessi : 8 fermate, con 8 accessi, stesso lato.
• Macchina: Gearless a magneti permanenti con traferro radiale, in alto, nel vano di corsa, montata sulle guide, particolarmente compatta. Un innovativo sistema di controllo, ottimizza i tempi di percorrenza e di attesa: variando la velocità in funzione del carico presente in cabina. Sia le cinghie che la macchina Gearless con cuscinetti sigillati non richiedono l’aggiunta di olio o lubrificanti inquinanti, nel totale rispetto dell’ ambiente. Sistema dotato di azionamento rigenerativo, che trasforma l’energia che in fase di frenatura della cabina verrebbe dissipata sotto forma di calore, in energia elettrica che alimenta costantemente le batterie.
• Alimentazione: a corrente alternata monofase 230 Volts – 50 hertz.
• Potenza impegnata: 0,5 kW
• Impianto di comunicazione: collegamento bidirezionale conforme alla Normativa 2014/33/UE, incorporato nel pannello di cabina, collegato con apparecchio posto  nel quadro di manovra in apposito armadietto.
• Porta di cabina: automatica telescopica a pannelli scorrevoli, larghezza 800 mm, altezza 2000 mm
• Porte di piano: a pannelli scorrevoli in lamiera di acciaio, con apertura telescopica, accoppiate alla porta di cabina.
• Luci di cabina a LED con spegnimento automatico.
• Funzionamento anche in Black-Out: fino a 100 corse (6 m) con la carica delle batterie prima di fermarsi al piano e aprire le porte.
• Tipo Linea GeN2 Switch GENESIS della ditta OTIS.

FINITURE ESTERNE DEL FABBRICATO

Intonaci

Lo strato di finitura esterno sarà costituito da un intonachino a grana media, in pasta colorata rinforzato con resina silossanica a struttura piena, a basso spessore, idrorepellente e traspirante. Applicato su rete in fibra di vetro.

Sistemi di oscuramento ed ombreggiamento

Gli oscuramenti saranno costituiti da tapparelle avvolgibili in alluminio motorizzate, incassate nella parete. L’edificio sarà inoltre dotato di sistemi di ombreggiamento costituiti da frangisole fissi in metallo collocati sulla facciata.

Lattonerie e davanzali

Tutte le lattoniere saranno in lamiera di acciaio zincato preverniciato dello spessore da 6/10 mm, ancorate alla struttura sottostante mediante appositi fissaggi. I davanzali saranno in alluminio preverniciato, appositamente studiati per integrarsi con i serramenti.

Portoncino di ingresso fabbricato

Il portoncino di ingresso al fabbricato sarà in PVC/vetro con serratura elettromeccanica

Balconi e parapetti

I balconi saranno impermeabilizzati con adeguata guaina + massetto e pavimentati con piastrelle di gres porcellanato. I parapetti sono previsti con struttura in acciaio inox e tamponamento in vetro.

FINITURE INTERNE

Vano scale

Le parti comuni dei vani scala saranno oggetto di particolare cura.
La scala sarà realizzata con struttura in legno massiccio e rivestimento delle pedate e alzate in piastrelle di gres porcellanato, completa di corrimano in legno oppure acciaio Inox.

Portoncino di ingresso appartamento

Il portoncino d’ingresso delle varie unità sarà del tipo blindato, con doppia lamiera scatolata di acciaio zincato, coibentato internamente e rivestito in noce melaminico e avrà le seguenti caratteristiche tecniche:
• Misura porta 900 x 2100 mm circa.
• Classe antieffrazione 2 con n° 12 zanche di ancoraggio al muro.
• Controtelaio in acciaio sp. 20/10 con verniciatura in cataforesi.
• Telaio in acciaio sp. 20/10 verniciato con polveri epossidiche marrone RAL 8017 i.
• Cerniere regolabili su 3 assi.
• Struttura del battente in acciaio monolamiera elettrozincato e longarone di rinforzo interno.
• Spioncino grandangolare.
• Serratura a cilindro europeo, dotata di piastra interna in acciaio temprato antitrapano e chiusura di servizio sul lato interno.
• Maniglia interna e pomolo fisso esterno in alluminio bronzato o argento.
• Barra antispiffero.

Porte interne

Le porte interne saranno scelte secondo finiture a cura della DD.LL. e avranno le seguenti caratteristiche:
• TELAIO in listellare impiallacciato di spessore 40 mm, completo di cornici telescopiche in multistrato impiallacciato di sezione 70x30 mm, guarnizione di battuta antirumore
• ANTA tamburata di spessore nominale 44 mm, intelaiate con massello di abete giuntato di sezione 38x38 mm, riempimento con nido d’ape microforato supercollato, placcata con pannelli di mdf di spessore mm. 3,2 impiallacciati e bordati con tranciato dell’essenza richiesta
• Serratura ottonata tipo patent quadro 8,
• Ferramenta di supporto con n.3 cerniere tipo anuba diametro 14 mm
• FINITURA parti legnose mediante vernici poliuretaniche trasparenti o pigmentate opache.
• Maniglia in alluminio, colore argento su rosetta.

Pavimenti e rivestimenti

I pavimenti saranno in piastrelle di gres porcellanato dei fornitori Imola, dimensioni cm. 30x60, 45x45 o 15x90.

 

Nei bagni è previsto il rivestimento con piastrelle fino a una altezza di ca. 200cm.

 

Nei locali senza rivestimenti in piastrelle vengono posati battiscopa in legno.

 

Colore e tipologia piastrelle a scelta della DD.LL.
I pavimenti delle terrazze esterne saranno in gres porcellanato antigelivo, tipo e misura a discrezione del DD.LL.

Apparecchi sanitari

Gli apparecchi sanitari saranno del tipo sospeso.
La fornitura standard dei bagni comprenderà:

 

 

• LAVABO in ceramica sospeso o da appoggio tipo ditta GME art. 9384, dim. cm.
53x45x15, completo di miscelatore per lavabo con bocca di erogazione fissa, ditta Bianchi, modello Joy.

 

• VASO sospeso tipo ditta GSI mod. Metro New, dim. cm. 52x37 bianco, completo di seduta bianca e cassetta di scarico insonorizzata ad incasso con placca di comando bianca a due quantità.

 

 

• BIDET sospeso tipo ditta GSI mod. Metro New, dim. cm. 52x37 bianco, completo di miscelatore monocomando per bidet con bocca di erogazione orientabile, ditta Bianchi, modello Joy.

 

 

• PIATTO DOCCIA quadrato cm. 80x80 o 90x90 in acrilico con foro di scarico ø 90mm, completo di miscelatore incassato monocomando tipo ditta Bianchi mod. Joy, saliscendi tipo ditta Bianchi mod. SALD25638000, ø 25 mm, h. cm. 70 completamente regolabile, con doccia syncro e flessibile cromato l. cm 150, esclusa cabina doccia.

 

Variazioni

Quanto descritto nelle pagine precedenti potrà essere modificato a giudizio della Direzione Lavori, secondo le necessità od opportunità che di volta in volta dovessero presentarsi per la migliore riuscita dell’opera, senza che venga variata la consistenza delle unità immobiliari già promesse in vendita.

Solo due passi

È molto semplice

1. Passo

Mandaci i tuoi dati.

Clicca qui sotto e entra in contatto con noi!

Contattaci

Sei interessato? Mandaci i tuoi dati e ti contatteremo al più presto possibile!

Privacy: Your information is 100% secure

2. Passo

Ti richiameremo al più presto!

Ne parleremo di tutto!

Contattaci

Sei interessato? Mandaci i tuoi dati e ti contatteremo al più presto possibile!

Privacy: Your information is 100% secure

Geom. Fabio Masiero

Responsabile vendita

Geom. Fabio Masiero masiero@variohaus.it

Vuoi più informazioni?

Entra in contatto con noi!

 

Più informazioni

Sei interessato? Mandaci i tuoi dati e ti contatteremo al più presto possibile!

Privacy: Your information is 100% secure